© Atelier Lenarduzzi Mosaici - Pordenone, Italia Tel. +39 0434 999 832 - P.Iva/Vat IT01060790936
All rights reserved - Tutti i diritti riservati

Madonna D'Alba

Il mosaico riprende e riproduce la "Madonna d'Alba" un dipinto a olio su tavola trasportata su tela di Raffaello Sanzio,

databile al 1511 circa e conservata ora nella National Gallery of Art di Washington.

Dipinto originale di Raffaello Sanzio

La Madonna è del tipo "dell'Umiltà", con Maria seduta in terra, su un cuscino, che tiene su una gamba il Bambin Gesù, il quale gioca con San Giovannino afferrandone la croce. Il gesto, che appare come un naturale gioco tra fanciulli, cela in realtà precisi valori religiosi, come l'accettazione del destino da parte di Cristo, preannunciato dal Battista. Tutti gli occhi convergono sulla croce, che è il fulcro della composizione. 

Le figure, inserite in un luminoso paesaggio bucolico, formano una composizione di tipo piramidale sviluppata spazialmente (come dimostrano le gambe di Maria in scorcio) e perfezionata per la superficie rotonda del dipinto.

Sotto: l'opera in mosaico durante la realizzazione.

L'opera in Mosaico

La rappresentazione in mosaico ricalca l'opera eseguita dal celebre artista, in cui sguardi, cromie e sfumature, giocano nei riflessi dei preziosi smalti veneziani.

Composizione: 

Smalti e ori veneziani.

Dimensioni: 

147x147 cm.

Sotto: L'opera compiuta prima della inconiciatura.